Archive for the Category ◊ Storia ◊

Author:
• venerdì, dicembre 29th, 2017

Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• domenica, novembre 05th, 2017

Articoli della Costituzione-che riteniamo possano essere ben riferiti anche alla nostra operatività

Art. 2 La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

Art. 3 Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Art. 4 La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

Art.19 Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume.

Art.2o Il carattere ecclesiastico e il fine di religione o di culto d’una associazione od istituzione non possono essere causa di speciali limitazioni legislative, né di speciali gravami fiscali per la sua costituzione, capacità giuridica e ogni forma di attività

8. Sono in ogni caso considerati ONLUS, nel rispetto della loro struttura e delle loro finalita’, gli organismi di volontariato di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, iscritti nei registri istituiti dalle regioni e dalle province autonome di Trento e di Bolzano, le organizzazioni non governative riconosciute idonee ai sensi della legge 26 febbraio 1987, n. 49, e le cooperative sociali di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381. Sono fatte salve le previsioni di maggior favore relative agli organismi di volontariato, alle organizzazioni non governative e alle cooperative sociali di cui, rispettivamente, alle citate leggi n. 266 del 1991, n. 49 del 1987 e n. 381 del 1991.

9. Gli enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese e le associazioni di promozione sociale ricomprese tra gli enti di cui all’articolo 3, comma 6, lettera e), della legge 25 agosto 1991, n. 287, le cui finalita’ assistenziali siano riconosciute dal Ministero dell’interno, sono considerati ONLUS limitatamente all’esercizio delle attivita’ elencate alla lettera a) del comma 1; fatta eccezione per la prescrizione di cui alla lettera c) del comma 1, agli stessi enti e associazioni si applicano le disposizioni anche agevolative del presente decreto, a condizione che per tali attivita’ siano tenute separatamente le scritture contabili previste all’articolo 20-bis del decreto del Presidente delle Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, introdotto dall’articolo 25, comma 1.

10. Non si considerano in ogni caso ONLUS gli enti pubblici, le societa’ commerciali diverse da quelle cooperative, gli enti conferenti di cui alla legge 30 luglio 1990, n. 218, i partiti e i movimenti politici, le organizzazioni sindacali, le associazioni di datori di lavoro e le associazioni di categoria.

Art. 11.Anagrafe delle ONLUS e decadenza dalle agevolazioni
1. E’ istituita presso il Ministero delle finanze l’anagrafe unica delle ONLUS. Fatte salve le disposizioni contemplate nel regolamento di attuazione dell’articolo 8 della legge 29 dicembre 1993, n. 580, in materia di istituzione del registro delle imprese, approvato con il decreto del Presidente della Repubblica 7 dicembre 1995, n. 581, i soggetti che intraprendono l’esercizio delle attivita’ previste all’articolo 10, ne danno comunicazione entro trenta giorni alla direzione regionale delle entrate del Ministero delle finanze nel cui ambito territoriale si trova il loro domicilio fiscale, in conformita’ ad apposito modello approvato con decreto del Ministro delle finanze. La predetta comunicazione e’ effettuata entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto da parte dei soggetti che, alla predetta data, gia’ svolgono le attivita’ previste all’articolo 10. Alla medesima direzione deve essere altresi’ comunicata ogni successiva modifica che comporti la perdita della qualifica di ONLUS.
2. L’effettuazione delle comunicazioni di cui al comma 1 e’ condizione necessaria per beneficiare delle agevolazioni previste dal presente decreto.
3. Con uno o piu’ decreti del Ministro delle finanze da emanarsi, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto, ai sensi dell’articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, sono stabilite le modalita’ di esercizio del controllo relativo alla sussistenza dei requisiti formali per l’uso della denominazione di ONLUS, nonche’ i casi di decadenza totale o parziale dalle agevolazioni previste dal presente decreto e ogni altra disposizione necessaria per l’attuazione dello stesso.

Art. 12.Agevolazioni ai fini delle imposte sui redditi
1. Nel testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, dopo l’articolo 111-bis, introdotto dall’articolo 6, comma 1, del presente decreto, e’ inserito il seguente:
“Art. 111-ter (Organizzazioni non lucrative di utilita’ sociale). – 1. Per le organizzazioni non lucrative di utilita’ sociale (ONLUS), ad eccezione delle societa’ cooperative, non costituisce esercizio di attivita’ commerciale lo svolgimento delle attivita’ istituzionali nel perseguimento di esclusive finalita’ di solidarieta’ sociale.
2. I proventi derivanti dall’esercizio delle attivita’ direttamente connesse non concorrono alla formazione del reddito imponibile.”.

Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• venerdì, dicembre 30th, 2016

images Nel mese di Agosto nei giorni dedicati a San Michele Arcangelo.

Nella sede dell’ Oratorio di Cologno Monzese.

Abbiamo  ricevuto per un controllo sul volontariato un  Sottoufficiale dei Carabinieri della Tenenza di Cologno Monzese.

Al quale abbiamo fatto visitare l’intera sede e la confusione regnante al momento  nell’  Oratorio, causata dal vestiario ed oggettistica donatoci e in fase di selezione da parte dei volontari, abbiamo anche su richiesta esibito la dovuta documentazione della Congregazione. 

Siamo lieti della visita in quanto riprova che la nostra operatività  è reale e testimoniata.

Per quanto attiene poi il Bilancio 2013 / 2014 e altra documentazione è stato a suo tempo su richiesta inoltrato alla Guardia di Finanza. Per quanto riguarda i bilancio 2015 / 2016 sono stati vistati dall’ufficio del registro (agenzia delle entrate)

Precedentemente abbiamo avuto anche la dovuta visita di controllo da parte della Polizia Locale che ha trovato tutto in regola e rilasciato un attestato.

vedasi inoltre:Censimento ISTAT

Dipartimento Politiche Europee-Volontario in Europa

Human Resources for International Cooperation

Protocolli iscrizioni Pubbliche-Comunali-Provinciali-Regionali.

Atto pubblico notarile ( modifiche statutarie )

ONLUS-soggetto giuridico

altri siti web per approfondimenti-www.congregazione-sanctafides.org/  

SanctaFides01Padre Anatolio Corepiscopo  mail to–sanctafides.org@gmail.com

Numero Verde: 800 19 80 32/ priv.347 8861693  

Category: Atti sociali
Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• venerdì, luglio 22nd, 2016

index2

regione2***************************************

Scan0111

Scan0112

Scan0113

 

 

Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• mercoledì, maggio 04th, 2016

ANTIQUAE MILITIAE EQUESTRIS SACTORUM QUATTUOR CORONATORUM

ORDO MONASTICUS TEMPLI

Croce logo pellicano dbe1a6_

American Diplomatic Mission of International Relations

Intergovernmental Organization

The headquarters of the ‘Oratorio Sancta Fides of the Congregation -Sant.Andrea- is dedicated to operating in Cologno Monz. Section 20093 (MI) Viale Emilia 6Anyone who wants a word of peace and serenity come to find us,we are available for good, regardless Creed and Race -we are all children of one Father, his house is to all believersregardless of the Doctrinal paths or lay,we are for a peaceful dialogue with everyone.

You receive by appointment by calling the No. 19 Green 800 80 32-Father Anatoly at 347 8861693e-mail- sanctafides.org@gmail.com Other Italian and foreign offices Italy – Rome – Registration albo of Associzioni with charitable purposes and social volunteering. tel 329 1630152. E-mail- info @ congregazione-sanctafides.org Turin in via Norberto Rosa 20. It operates as Accademia- School Higher Education European Union- “SAFE” . Www. Accademiasafe .org towards Gran Priore Dr. Bonnet.tel. 011 2462 1138 info@accademiasafe.org Como- at Parish of Sant.Abbondio in Via Tommaso Grossi 2 Pastor Mons.Anatolio tel 347 8861693 e-mail- sanctafides.org@gmail.comNovate Milanese – registration to the Associzioni with charitable purposes and social volunteering. tel 329 1630152 e-mail- s anctafides.org@gmail.comEngland -The Noble Man Clement Cafaro Grand Prior of Our Ancient Order in London- opened the headquarters of the AMES and the Congregation Sancta Fides in 32 Queen st. Gravesend. Kent. From 122ee-London For contacts phone + 44 7966986011 pietapellicanouk @ aolSwitzerland- Der edle Ritter Großprior Claudio Casal das gründete Grand Priory Helvetic wurde die Rolle der Superintendent karitativen Werke der Kongregation Sancta Fides gegeben- Oberlande strasse 107-8600 Dübendorf +41 793614464

www.pietapellicano.net/   mail – cavalieri.ames@gmail.com

Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• sabato, aprile 04th, 2015

Da una ricerca fatta su internet “web” alla voce “pietapellicano”.

e-mailAbbiamo avuto modo di costatare che vi sono vari siti web rispondenti alla voce indicata,(pietapellicano, pietà- pellicano o pietà del pellicano) che alludono e fanno rifferimenti alla chiesa assiro-caldea tra, una unione inesistente, in quanto una chiesa o è assira /sira o è caldea con a capo un proprio patriarca, che per gli assiri ortodossi fin dal 1976 al 2015 è il Patriarca Mar Dinkha IV (già vescovo di Teheran) mentre la chiesa cattolica caldea ha un patriarca sui iuris (ossia in comunione con la S.S.)  ed è il patriarca di Babilonia con sede a Baghdad;ed è da anni Raphaël I° Sako. Ora che in Italia come spesso avviene per opportunismo si faciano dei minestroni, per soddisfare presuntuosi principi, altezze reali, grandi maestri, pseudi vescovi e monaci, o titolati discendenti da casati scomparsi o inesistenti, è un luogo comune di carattere solo speculativo.

Comunque abbiamo visto pubblicato una enorme sequela di personaggi dai titoli altosononti, per impressionare forse persone permeate da sciocche ambizioni o soddisfare meglio la loro sterile presunzione, ciò che consideriamo grave è  la malafede, ossia di avere fatto leva anche su anime semplici, talvolta per puro interesse. Ma quello che ci stupisce, ed è oggetto di questo scritto; Consiste nel fatto che più d’ uno di questi “nobil signori” abbia ripreso parti integrali, ed o parziali, oltre a figure e foto, e quel che è peggio anche una cattiva imitazione del  logo, dal nostro sito o dal nostrotop4 archivio, senza alcuna autorizzazione o richiesta.

Il fatto non ci meraviglia, anzi in un certo qual modo ci lusinga, perché solo le cose buone vanno o sono imitate, ma allo stesso tempo compiangiamo coloro che hanno attinto al nostro sito stravolgendo nostri espressi, riteniamo costoro quali poveri di spirito o acculturati se non peggio, privi di sano intelletto e conoscenza storica ecclesiale.

Daltra parte il nostro sito:  Siete liberi di riprodurlo, interpretarlo come vi pare, fraintenderlo come vi conviene, distorcerlo per opportunismo, alterarlo per malafede.alberoin20movimento Ciò che si travisa è sempre destinato a scomparire.

Una considerazione vi poniano; Partendo dalla ineluttabilità che “ogni pianta da i frutti che ha nella giusta stagione” a voi intendere e capire.

Comunque ove si celi un uso in malafede o improprio del nostro lavoro e/o citazioni oltre a rifferimenti di nostre amicizie e non solo, ma tentativi di contatto sia in ambito ecclesiastico con nostri Maggiorenti sia civile, è un attegiamento oltre che vile, denota ignoranza e supponenza ++Anatolio

************************************************

Comunicato ufficiale-diffida-

logo4coronati3Siamo venuti a conoscenza che sono stati emessi utilizzando copie o fotocopie quali ” specimen” di nostri documenti  con firme apocrife  non originali. Oltre a insegne e sigilli imitati.

Sia noto a tutti che solo le persone che appaiono iscrititte nel nostro sito alle pagine “ATTIVITÀ e ONORIFICENZE” sono regolarmente da noi riconosciuti quali confratelli e o consorelle in posesso di regolare diploma onorifico e insegne, cosi come i volontari in attività, che sono in posesso di regolare  lettera di presentazione, oltre che di brevetto (tesserino) di riconoscimento emesso dalla nostra segretria .

Rileviamo inoltre che alcuni confratelli, consorelle,cosi come alcuni volontari, sono dimissionati e per tanto cancellati sia dal sito web sia dai nostri registri, e che quindi anche a loro fatto divietro di fregiarsi delle insegne e del titolo loro conferito, come da statuto dell’ Ordine e comunque tali persone non sono in posesso del brevetto (tesserino) di riconoscimento valido aggiornato.

Quanti altri siano in possesso di documenti che possano sembrare da noi emessi ma i loro nomi non menzionati sul nostro sito web, o regolarmente iscritti nei nostri registri, ed in posesso del tesserino di riconoscimento, ovviamente sono dei falsi, o espulsi per indegnità, e o conportamenti non conformi alle norme Statutarie.

Ad ogni buon conto e a tutela del buon nome della nostra Organizzazione diffidiamo chiunque non autorizzato a utilizzare documenti recanti i loghi, diciture e insegne, della nostra Confraternità, considerando che  tali utilizzi  ingannevoli sono atti illegali da noi disconosciuti.

 il Governatore dell’Ordine Padre Anatolio Corepiscopo- tel.347 8861693  o

n° verde 800 19 80 32  e mail –segreteria.ames.@gmail.com.


Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• martedì, luglio 22nd, 2014

     ORTHODOX CATHOLIC CONGREGATION IN THE WEST “SANCTA FIDES

American Diplomatic Mission of International Relation
Intergovernmental Organization

We are partners with Orthodox Catholic Congregation in the West ” Sancta Fides.

The motto “To be and not be registered”. With certainty we can say that the members of the Order Sancta Fides had, at all times, contacts and relations with the ancient Sancta Fides Equestrian Order of Mercy of the Pelican, born as an exclusive Monastic Order of Chivalry, is now made up of both lay Knights ecclesiastici.E ‘structured on an Order, operantenel world with their Magisters all Christians led by governors who follow the dictates and the spiritual rule of Sant’Antonio Abate but belonging to a unicoOrdine. Birth of this Order, and noble chivalry, there are very few findings as deliberately not made for reasons of humility; it has always been done partly confused with various enlightened movements; the most poignant of which, perhaps, was the one with the Rosicrucians with which it shared the illuminating thought in his universal vision of Christology, and had cultural exchanges with both various peoples with different religious confessions.

All these exchanges, always kept confidential in full respect of individual freedom, they are served the Order to expand, disseminate and strengthen its granitic faith. The Order Sancta Fides believes, and rightly so, to be the heir of true spirituality is that of the noble traditions of chivalry of the Knights of the Temple Monks or poor Knights of Christ, in fact: the Order of the Knights of the Temple, founded in 1118 in Jerusalem, born certainly not only for the defense of the Temple, but above all for the pursuit of universal truth, for cultural exchange and for the application of true charity; for example, receive and assist pilgrims in penitential journey it was just one aspect.

The Order of the Temple was later deleted, as everyone knows, in 1312 with the bulls of Pope Clement V Pontifical (the Papal Bull Vox In Excelso of March 22, the Papal Bull to Providam of May 2 and the closing of the Papal Bull considerantes Dudum May 6 the same year). And ‘commonplace believe that their suppression occurred since the Templars had become too powerful, incredibly rich and therefore persecuted by the French King Philip the Fair, who had the sole purpose to confiscate the accumulated wealth.

It should be immediately clear that those mentioned are the contributing factors, but the truth and that the Templars had, over time, completely disregarded the characteristic elements of their original monastic rule were: in addition to the pursuit of knowledge through the application of Christology-universal tradition, the realization of philanthropic and cultural activities aimed at teaching and the exercise of the Theological virtues with specific reference to the application of true selfless charity for all people. These were the original core elements that were to differentiate them from other historians such as the Teutonic Order Crusaders, the Knights, the Knights of the Holy Sepulchre, and other, Rhodes, Cyprus, etc.

The Templars retained only stops the individual monastic rule of blind obedience, so much so that over time, the organization was transformed into a mighty war machine, and the business area with part of the monks transformed into ferocious and bloodthirsty fighters and others in cunning and ultra-greedy operators economic;all members of, among many other things, definitely abandoned the charitable act. Some Templar, after the definitive abolition of the Order of the Temple and following the death of the last Grand Master Jacques de Molay took place March 18, 1314, lived secretly keeping alive only a fraction of culturali.Oggi traditions are witnessing a proliferation of orders Templars that have little or nothing to do at all with no or poor pricipio ancient original true templarism

The aims and their purpose in modern times also resulted in several Masonic initiation and organizations today, both in Europe and in the Americas, and other parts of the world, operate, there are today, as mentioned, diverse organizations that refer , according to them, the “Knights Templar” and operate as associations, although officially recognized, in legal terms, but based on an unnamed humanist ideal – Christian, devoted, mostly, to works of opportunisici interests rarely patronage, to culturale.Tutti those true original values are now also disregarded by many other orders pseudo modern and contemporary Knightly.

Only very few Knights of the Equestrian Order of Sancta Fides, the Pelican Pietà, who decided to operate in silence and in full risservata humility, cloaked by a sense of mystery risservato making the assumption that they were originally fascinating repositories of “Light “, ie a state of wisdom and spiritual fulfillment that seems you questioned them above the common human sense, because for the most part from the possession of a culture and humanistic sensitivity and greater civic although in ‘humble act.

In 1640/1648 the Equestrian Order of Sancta Fides, for the protection of enlightened knowledge granted by the Divine to humans and to achieve the Universal Cristiologia came together, reconstituted and strengthened by His Eminence, Cardinal Mazarin, Giulio Raimondo and among the many things made from ‘Order at the time, recognized probe by’ enlightened figure of Cardinal. That taken as a symbolic example and point the figure of the pelican.

He was responsible, among other things, the serene opportunity, within France, the profession of faith of ‘Orthodoxy; he recognized, sepur from the outside, even Protestantism which respect for free choice; restored the original values needed to Universal improvement of Cavalry, in full adherence to the necessity of the invention, spiritual renewal, he traced the program guidelines for the implementation of the priorities of the sacred profane as opposed to the now attained spiritual material power by a certain clericalism.

Cardinal Mazarin, Giulio Raimondo led, in an enlightened manner and with the utmost confidentiality, the Equestrian Order of the Holy of Fideis -Pietas Pellicanus. Today abandoned risservata discretion, it has become increasingly the vehicle for an Enlightened faith, in the spirit of humanitarianism Universality once, and then embrace all faiths and or doctrines, as long as the show called dignity to support works of charity for the people neediest. L ‘administration of this onerous task now was hired by two noble families. Historiography by Anatole +

“Antiquae Militiae Equestris Sanctorum Quattuor Coronatorum Ordo monasticus Templi- Academy Sancta Fides” for brevity AMES constituted by public deed in Milan in 2004 In view of the work done and the interest shown both by the members, both from third parties, for which manifestly has taken the social acclaim in operations benefico- successively registered at the Pub. reg. Milano 1- No. 62291/29125 of rep.in date 06/08/03 by notarial deed filed court in Milan.

The asseblea regularly constituted: on 18.11.2012, decided the following: In order to give greater force to the operation carried out to date, while maintaining intact the original dictation and then the legal recognition, decides to become operational also as ” Congregation “, therefore the assembly majority has decided to accept the wording of some variants, to give life to a congregation, with the purpose aimed at charities and dissemination of the Faith.

Which is called: “Orthodox Catholic Congregation in the West titled” Sancta Fides. ” Regularly, legally registered on 22.11.2012.

Registered in the database of civil society-DESA United Nations Department of Economic and Social Affairs and regularly accepted and registered in the portal “VOLUNTEER IN EUROPE” of the Department of agriculture policies Europe.

 

http://www.usadiplomacy.org/

sanctafides.org@gmail.com    
http://congregazione-sanctafides.org/

 

Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• giovedì, novembre 22nd, 2012

Spett/ Ass.Fondazione Antique Militiae Equestris Sanctorum Quattour Coronatorum Ordo Monasticus Templi pietapellicano

abbiamo ricevuto il Questionario, da Lei compilato, relativo
al 9° Censimento dell’Industria e dei Servizi.
Di seguito i dati riepilogativi.
Numero questionario: 0374616
Il questionario, inviato il: 22/11/2012
è stato acquisito nel nostro database.
Il numero di ricevuta è il seguente: 03746161999

Codice utente RTRF8HI1P5

codice fiscale 97397890159

  ***************************************************

AMES – Antiquae Militiae Equestri Sanctorum Quattour Coronatorum-
-Ordo Monasticus Templi -Pietà Pellicano-
-Sancta Fides- Doctrinae Atque Humanitatis Studia Istitutum-
(iscritta al Pub. reg. Milano 1- n°62291/29125 di rep.
in data 03-08-06 e con rogito notarile  tribunale di Milano)
——————————————————–
afides
Al fine di dare maggior operatività a scopo umanitario in ambito sociale
 nel 2012 ha dato vita ad una
Onlus O.N.P. titolata“Congregazione Ortodossa cattolica in Occidente
titolata “Sancta Fides”.
con rogito notarile  tribunale di Milano
Cod.Fisc.-97638830154-Agenzia delle entrate
************************************************************************++
Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• sabato, novembre 17th, 2012

San Giorgio è da sempre considerato Santo Patrono degli Scout e delle Guide,
la simbologia à lui Legata, e quella dei Cavalieri e del bene che sconfigge il Male.
Nella tradizione la festa di San Giorgio, che cade il 23 Aprile,
è il giorno del rinnovo della promessa, Cerimoniale della Cavalleria.

saint-george

Logo fondazione AMES

Logo Congregazione

Le benemerenze sono conferite e finalizzate a persone  per la loro manifesta umanità e sensibilità all’associativismo universale, quale carattere umanistico religioso interconfesionale o laico caritatevole in favore dei diseredati.

****************************************

“Sappi amare il prossimo tuo aiutalo e sarai certamente ricompensato”.

 

13474291_618758438292839_12018414_n

Il nobilissimo Padre Carlos coofondatore dell’ Ordine AMES-Antiquae Militiae Equestri Sanctorum Quattour Coronatorum–Ordo Monasticus Templi –Sancta Fides- Doctrinae Atque Humanitatis Studia Istitutum-cavalieri.ames@gmail.com

dsc01826Il Cavaliere Claudio Casal- ( Ingegnere Civile ) a cui è stato conferita la dignità di Gran Priore del nostro Nobile antico Ordine per la  Svizzera, dal Consiglio direttivo dell’AMES  Porgiamo al confratello Gran Priore Casal,augurio per un proficuo lavoro a favore dei diseredati. Invitiamo tutti i Nobili Confratelli a rendergli omaggio ed ausiliare la sua opera benemerità- Il Nobile Cavaliere  Gran Priore  Claudio Casal ha dato vita ad un Gran Priorato AMES nella sua Svizzera, gli formulando auspici  di sereno sucesso – www.ames-helvetia.org

untitled

O Cavaleiro Walmir Battu-Ferreira (ex-alto funcionário da polícia brasileira e dectetive) foi conferida a dignidade de nossa Nobre Ordem como Grão Prior para o estado do Paraná- Brasil. Ele foi nomeado tambèm membro do Comitê dos Sábios da AMES.

. walmirbattu@hotmail.com

 

Il Cavp3101057aliere Dott. Sandro Norfo (ex Pubblico Ministero) cui è stato conferita la dignità di Priore del nostro Nobile antico Ordine per la  Sardegna, dal Consiglio direttivo dell’AMES .Nonchè, chiamato al ruolo di  Sovrintendente le opere di carità della Congregazione  Sancta Fides.

Porgiamo al confratello augurio per un proficuo lavoro a favore dei diseredati. Invitiamo tutti i Nobili Confratelli a rendergli omaggio ed ausiliare la sua opera benemerità- cavalieri.ames@gmail.com

 

DSCN3652

 il Cavaliere Davide Villa (impiegato aziendale) è stato conferita la dignità di priore del nostro Nobile antico Ordine per Milano Porgiamo al confratello augurio per un proficuo lavoro a favore dei diseredati. Invitiamo tutti i Nobili Confratelli a rendergli omaggio ed ausiliare la sua opera benemerità- cavalieri.ames@gmail.com

 

img00052

AMES Governing Coucil elevated the Knight Clement Cafaro to Prior of our ancient Order Noble in London (UK).

We extend best wishes for a fruitful work in London, finalized to constitute a London Grand Priory which will work for the underprivileged, in the spirit of AMES. We invite all Nobles Brothers to make homage and the auxiliary to his work. pietapellicanouk@aol.com

 

                                                                                    xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Gli Ordini conferiti da una Chiesa Canonica  Ortodossa -ha fra i vari scopi, anche quello di contribuire ad un miglioramento di dialogo e di rapporti amicali, oltre a istaurare  relazioni fraterne,  fra le differenti Confessioni e Organizzazioni sia Religiose che laiche.

E ove sia ritenuto meritorio-dare un doveroso riconoscimento a Organizzazioni e/o a Personaggi benemeriti nel sociale indipendetemente da professione Dottrinale o razza.

Le benemerenze conferite non a scopo di lucro ma ad alto contenuto spirituale o sociale, sono per  chi le riceve un doveroso riconoscimento per l’ alto impegno socio-umanitario e quindi, non ricadono nei dettami della Legge 178 del 3 marzo 1951.essendo Noi sotto l’egida e la dipendenza della Chiesa Greco Ortossa

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

il-lago-finale1

cosi come muta il ciclo della luce muta anche quello della vita
ma mai deve mutare il fervore della fede
Dio il Padre Celeste  ha predistinato tutte le cose.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

 

 

Category: Storia  | Leave a Comment
Author:
• sabato, novembre 06th, 2010
 
nel-nome-di-dio
 L’ AMES. costituitasi, in assequio alla tradizione dei Santi Quattro Coronati e a Sancta Fides –Pietapellicano-. Oggi opera a sostegno dell’uomo indirizzandolo all’esercizio delle maggiori virtù Teologali (fede, speranza e carità).
 
 
.
images1 In particolare si considera prosecutrice dell’Ordine della Pietà Pellicano, dove il simbolo del Pellicano che nutre i suoi piccoli con il sangue che sgorga dal suo petto è l’immagine dell’amore paterno. Per questa ragione l’iconografia cristiana ne ha fatto l’allegoria di Cristo che sulla Croce venne trafitto al petto perdendo sangue e acqua fonte della vita per gli Uomini. Il sangue scaturente dal petto del Pellicano è per l’Ars Symbolica, la forza spirituale che alimenta il lavoro  dell’uomo che con grande amore e sacrificio conduce la ricerca della perfezione.
 
 

 


logoaccademia1
.
Ha dato vita ad un accademia titolata- Sancta Fides- ad Doctrinae Atque Humanitatis Studia Istitutum, finalizzata a dare un modesto ed umile riconoscimento per elevata cultura o sensibilità sociale, a quelle Persone che  riconosciute quali esempio nel contesto socio-umanitario e  filantropico, indipendentemente dalla loro Fede, Razza o Nazionalità.
 
 
.
 

afides
Oltre ad una Onlus O.N.P. denominata “Congregazione Ortodossa cattolica in Occidente titolata “Sancta Fides”. legalmente registrata e rogitata tribunale di Milano
Cod.Fisc.-97638830154Agenzia delle entrate
 
 
Numero Verde: 800 19 80 32
 

mail-to- cavalieri@pietapellicano.net*********************************************************************

 
Category: Storia  | Comments off
beeg porno
hd deutsch porno
hd porno clips
porno images
pornoblick
porno
german porno
pornoyer
redtube porno
redtube deutsch
teen porno
xhamster
xnxx
porno galerie
youporn