Il Simbolo del CavaliereIl CavaliereAuspicioIl Dono di amore

La spada nel mito


imagesiApparentemente la spada è uno mero strumento, solo un freddo e metallico oggetto, un’arma nulla di più, ma in realtà non è così… al pari del fuoco sembra avere per l’uomo un significato atavico, un valore ancestrale. Per millenni ha svolto una funzione basilare per la nostra sopravvivenza: partendo dalla tagliente selce legata sulla punta di un bastone ha permesso all’uomo di cibarsi, difendersi e conquistare nuovi territori. A pari del fuoco è capace di risvegliare in molti, una sensazione avita, primordiale.
l’etimologia,del termine spada deriva dal latino spatha col tardo derivato spathariu e dal greco spáthe che significa spatola, uno strumento dei tessitori e dei farmacisti, tale vocabolo poi potrebbe essersi diffuso in Italia “dalla fabbriche di armi lombarde”.

la simbologia delle spade mitiche-
La spada è, ovviamente, espressione diretta della “condizione militare”: simbolo di ardimento, come virtù. Nella tradizione biblica assume vari significati… allegoricamente è spesso utilizzata per rappresentare l’esercito e contemporaneamente, quale espressione di potenza, in stretta derivazione dalla propria funzione.

nel-nome-di-dioLa potenza in questo contesto assume a sua volta molteplici valenze, dalla più immediata “distruttiva” sino all’opposto valore costruttivo, quale simbolo di giustizia insieme alla bilancia o strumento utile a mantenere la pace ed i più alti valori cavallereschi.

Pietra angolare di miti e leggende, alla spada sono state attribuite numerose capacità e proprietà, molto spesso magiche e religiose; tanto importanti nella visione mitologica da vedersi attribuito un nome proprio, che le identificava fra mille. Eroine materiali delle maggiori epopee narrate nei secoli, come detentrici di potenze ultraterrene, divine, fonti di forze spirituali che rendevano invincibile il guerriero a cui fosse permesso di brandirle; di frequente era proprio la spada a scegliere colui, spesso predestinato, che avrebbe potuto sfruttarne appieno i poteri.

La spada e la cavalleria-
Durante il medioevo, soprattutto nel periodo delle crociate, la “cavalleria”, da semplice reparto militare, è divenuta rapidamente uno status sociale, sempre più si è ritenuto che l’appartenenza alla classe cavalleresca comportasse un’elevazione sociale, la cerchia di individui che potevano fregiarsene divenne sempre più ristretta sino a che l’investitura a cavaliere fu ritenuto un altissimo onore, una vera e propria iniziazione che conduceva l’individuo verso una dimensione quasi sovraumana, eroica “Il potere della spada” a difesa dei deboli e tutela della giustizia e libertà.

Curiosità simboliche e valenze iniziatiche, l’essere ammessi al rango di cavalieri comportava la cooptazione in una vera e propria fratellanza. L’investitura ricopriva una tale importanza da trasformare un uomo comune in un ardimentoso combattente che perdeva ogni timore a favore di un coraggio tanto virtuoso da ignorare ogni conseguenza se ciò fosse stato ritenuto utile a servire gli ideali propugnati dal codice cavalleresco.

Tutto ciò avveniva attraverso il potere della spada, dalla sua imposizione nel momento dell’investitura fino ad essere il vero e proprio simbolo della neo condizione acquisita; a tutt’oggi molte iniziazioni avvengono tramite l’imposizione di una spada, considerata il mezzo più idoneo alla ideale trasmissione del potere, dello spirito, dello status e di tutto ciò che ne consegue.

medievaljpg

Il Simbolo del CavaliereIl CavaliereAuspicioIl Dono di amore

Category: Insegnamenti
Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.

beeg porno
hd deutsch porno
hd porno clips
porno images
pornoblick
porno
german porno
pornoyer
redtube porno
redtube deutsch
teen porno
xhamster
xnxx
porno galerie
youporn