AMES e Congregazione “Sancta Fides” O.N.P.ONL.  ricercano volontari da impiegare per assistenza ai bisognosi, diseredati e sostegno all’ istituto  ecclesiale accademico.

Se necessario nei limiti consentiti ci potremmo occupare ove possibile anche del riscatto socio-morale di eventuali volontari che vivono in uno stato di disagio sociale.

Tutti i nostri volontari saranno coperti con polizza assicurativa per eventuali accidenti subiti durante le loro missioni, sia di natura infortunistica, sia in ambito legale.

Per informazioni rivolgersi a: cavalieri.ames@gmail.com
Numero Verde: 800 19 80 32

volontari

L’ anno 2013 si chiude con l’assistenza a 7 volontari su 10 iniziali, che  abbiamo accolto dopo aver considerato il loro disagio sociale ed umano, possiamo con sommo piacere asserire che questi ragazzi-uomini emarginati in quanto ex sottoposti a pene, oggi operano seriament per conto della Congregazione Sancta Fides (o.n.p.-onl.) a livello di insegnamento, oltre che con piccoli lavoretti, altri si dedicano al reperimento caritatevole di fondi, anche su richiesta di altre Organizzazioni benefiche, al fine di ricevere poi un sostegno ove sia il caso, dalla stessa Congregazione,  o dalla Chiesa, che nel suo piccolo già da tempo da assitenza a genti emarginate. (Non considerando poi alcuni altri che già dal 2012 gli abbiamo trovato una dignitosa sistemazione, grazie anche ad altre Organizzazioni ed Enti o aiutati al rientro nei loro Paesi d’origine).

******************************************************************************

estratto dalla Costituzione Italiana

 art. 3 Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua , di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e la uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

 art. 4  La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, una attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

******************************************************************

Le associazioni del terzo settore italiano sono, un piccolo esercito di pace, spesso mal equipaggiato – in senso economico-finanziario, ma ben addestrato, nel senso di pronto a sopperire con volontà e passione alle mancanze materiali, ed al sostegno di persone disagiate, comunque bisognose di vari tipi di sostegno, dall’economico a quello morale.

Il Censimento delle Istituzioni no profit ha raggiunto nel nostro Paese oltre 467.700 organizzazioni, oltre il doppio di quelle rilevate nel  lontano 2001, non è stato facile individuare tutte le realtà della Penisola appartenenti al settore, in quanto ad oggi non esistono ancora un albo o un elenco predisposti per legge dove registrare gli enti che operano senza fini di lucro, ed fin di bene per alleviare il disagio sociale, o dare assistenza a Chiese o istituti religiosi.

Pertanto, l’Istat ha deciso di mettere nello stesso paniere tutti i soggetti privati quali partiti, associazioni, cooperative, enti religiosi, gruppi sportivi ma anche università e ospedali, che sono soliti non distribuire dividendi ai soci.

Il maggior numero sono le associazioni, seguite enti religiosi, da partiti e sindacati.

Questi dati emergono da una recente ricerca del gruppo assicurativo DAS Italia.

La ricerca, effettuata per procedere con una precisa mappatura nazionale, aveva lo scopo di fornire le informazioni necessarie alla compagnia per poter dedicare al mondo no profit polizze ad hoc, atte a garantire la sicurezza personale  legale di dirigenti ed operatori.

Tutte le persone impegnate in quest’ambito, oltre al tempo che impiegano, senza fini di lucro, rischiano in prima persona la propria integrità, non solo ma anche di trovarsi coinvolte in questioni di natura legale. Come a dire che spesso chi lavora od opera nel no-profit rischia sulla propria pelle e spesso senza tutela.

*******************************************************

1

1628

La nostra Opera sociale è stata regolarmente accettata e registrata nel portale “VOLONTARIO IN EUROPA” del Dipartimento delle Poltiche Europee.

Il portale nasce in seno alle attività promosse per il progetto “Anche io, volontario in Europa” realizzato dal Parlamento Europeo, dalla Commissione Europea e dal Dipartimento per le politiche Europee, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, nell’ambito dell’attività di comunicazione effettuata in partenariato.

Tale progetto concordato con l’Osservatorio nazionale del volontariato con il quale il Dipartimento politiche europee ha stipulato un apposito accordo di programma quadro, viene realizzato anche in collaborazione con il Consiglio Italiano del Movimento Europeo (CIME), ed è destinato a far emergere le associazioni di volontariato e le organizzazioni di terzo settore che operano al fine di rafforzare il sentimento di cittadinanza europea e di amicizia con gli altri cittadini dell’UE.

1298 thumb.php

Copia Estratto dallo statuto

*********************************************************

Articolo 8 costituzione Italiana

Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano.I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.

 

 

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.

beeg porno
hd deutsch porno
hd porno clips
porno images
pornoblick
porno
german porno
pornoyer
redtube porno
redtube deutsch
teen porno
xhamster
xnxx
porno galerie
youporn